Tolkien in Italia, una Cronologia


NOTA: Questa cronologia si basa essenzialmente sulle date di pubblicazione delle opere di Tolkien in Italia e dei principali contributi critici in lingua italiana. A queste si aggiungono le date di alcuni avvenimenti di particolare importanza per la diffusione e la conoscenza di Tolkien e della sua opera nel nostro paese. Naturalmente, ogni segnalazione di errori e omissioni è la benvenuta.


=== 1947 ===

Gennaio: Mondadori pubblica Le lettere di Berlicche, di C.S. Lewis, che lo dedica a Tolkien. È probabilmente la prima volta che Tolkien viene menzionato in una pubblicazione italiana.


=== 1967 ===

Novembre: la casa editrice Astrolabio-Ubaldini pubblica La Compagnia dell'Anello, prima parte del Signore degli Anelli, nella traduzione di una giovanissima Vicky Alliata. Il libro non ha alcun successo: vende solo 400 copie e tutte le altre finiscono al macero.

Sul Corriere della Sera Gabriele Baldini recensisce positivamente La Compagnia dell'Anello, criticandone però la traduzione.


=== 1968 ===

Gennaio: sulla rivista Gamma fantascienza, Carlo Pagetti recensisce positivamente La Compagnia dell'Anello, che definisce «interminabile favola».


=== 1969 ===

Ubaldini cede ad Alfredo Cattabiani i diritti sul Signore degli Anelli, affinché lo faccia pubblicare dalla neonata editrice Rusconi.


=== 1970 ===

Ottobre: Rusconi pubblica la prima edizione italiana completa del Signore degli Anelli; la traduzione di Vicky Alliata viene fortemente rivista dal curatore Quirino Principe, soprattutto per quanto riguarda la nomenclatura e le poesie; il cambiamento principale è nella traduzione della parola "elves": l'Alliata lo rendeva con "gnomi", Principe sostituisce "elfi". Per un disguido in sede di correzione di bozze, la prima edizione Rusconi esce con "gnomi" al posto di "elfi". Come introduzione c'è parte di un articolo che Elémire Zolla aveva scritto l'anno prima su Conoscenza Religiosa. Quest'edizione sarà ristampata due volte nel 1971.


=== 1971 ===

Settembre: Sul mensile Letture, il gesuita Guido Sommavilla recensisce entusiasticamente Il Signore degli Anelli, sottolineandone lo spirito cristiano. Negli anni successivi Sommavilla scriverà su Letture recensioni anche dello Hobbit e del Silmarillion; le tre recensioni saranno poi incluse nel volume Peripezie dell'epica contemporanea (Jaca Books, 1983).


=== 1973 ===

Adelphi pubblica Lo Hobbit nella traduzione di Elena Jeronimidis Conte, nella Biblioteca Adelphi.


=== 1974 ===

Marzo-maggio: Rusconi pubblica Il Signore degli Anelli in tre volumi del costo di 2500 lire l'uno; "gnomi" viene finalmente sostituito da "elfi".

Giugno: Rusconi pubblica la quarta edizione del Signore degli Anelli, la prima in volume unico in cui "elves" sia tradotto "elfi". D'ora in poi, fino al 2003, tranne una piccola eccezione non ci saranno vere nuove edizioni di questo libro, ma solamente ristampe (che tuttavia saranno numerose e frequenti).


=== 1975 ===

Einaudi pubblica Il Cacciatore di Draghi nella traduzione di Camillo Pennati.

Settembre: Il Signore degli Anelli è ampiamente citato nella Storia della fantascienza di Jacques Sadoul.


=== 1976 ===

Novembre: Rusconi pubblica Albero e Foglia nella traduzione di Francesco Saba Sardi.


=== 1977 ===

Giugno: primo Campo Hobbit.

Ottobre: Rusconi pubblica un'edizione economica del Signore degli Anelli, che con gli anni diventerà l'edizione "classica" e più diffusa del libro.


=== 1978 ===

Esce l'appendice IV dell'Enciclopedia Italiana Treccani; c'è la voce Tolkien, di Salvatore Rosati, ma è piena di errori e imprecisioni soprattutto nella parte bibliografica.

Settembre: Rusconi pubblica Le Avventure di Tom Bombadil in una traduzione piuttosto libera di Bianca Pitzorno e Maria Teresa Vignoli.

Ottobre: Rusconi pubblica Il Silmarillion, curato da Christopher Tolkien, nella traduzione di Francesco Saba Sardi.


=== 1979 ===

Nei cinema esce il film di animazione Il Signore degli Anelli, di Ralph Bakshi. Non ha molto successo, ma sarà fonte di ispirazione per Peter Jackson quando questi realizzerà la sua versione (decisamente più di successo) del film.

Gennaio: esce un numero speciale di Diorama Letterario, completamente dedicato a Tolkien.

Novembre: Bompiani pubblica Il Bestiario di Tolkien di David Day, tradotto da Bruno Oddera; è il primo libro sulla Terra di Mezzo non scritto da Tolkien a essere pubblicato in Italia.

Novembre: Rusconi pubblica Il Signore degli Anelli - Cinealbum n.1, con disegni tratti dal film di Ralph Bakshi.

Nel sesto volume de Il superuomo e i suoi simboli nelle letterature moderne, a cura di Elémire Zolla, Carla Giannone scrive un saggio dal titolo "Il Superuomo di Tolkien".


=== 1980 ===

Gennaio: si tiene la prima edizione del Premio "J.R.R. Tolkien" di narrativa fantastica, ideato da Gianfranco de Turris, che durerà fino alla XIII edizione nel 1992.

Ottobre: Rusconi pubblica Le Lettere di Babbo Natale, nella traduzione di Francesco Saba Sardi.

La neonata casa editrice Il Cerchio pubblica Omaggio a J.R.R. Tolkien di Mario Polia, mentre la Tempi Moderni di Napoli pubblica Ombra e Mito in Tolkien di Gianpiero De Vero. I due testi si contendono il titolo di prima monografia su Tolkien scritta da un Italiano.


=== 1981 ===

Giugno: a Chieti si tiene il primo Convegno Nazionale di Narrativa Fantasy e dell'Immaginario, organizzato da Alex Voglino, durante il quale si pongono le basi per la cosiddetta "scuola neosimbolica" di critica.

Novembre: Rusconi pubblica Racconti Incompiuti di Númenor e della Terra-di-mezzo nella traduzione di Francesco Saba Sardi.


=== 1982 ===

Emilia Lodigiani pubblica Invito alla lettura di Tolkien per la Mursia.

Novembre: Oriana Palusci pubblica Tolkien per la collana Il Castoro.


=== 1983 ===

Settembre: Rusconi pubblica Vita di Tolkien di Daniel Grotta: per anni resterà l'unica fonte disponibile in italiano di notizie biografiche su Tolkien.


=== 1984 ===

Ottobre: Rusconi pubblica Mr. Bliss nella traduzione di Francesco Saba Sardi.

Novembre: Rusconi pubblica La Mitologia di Tolkien di Ruth Noël. Molto contestato per la sua supposta faciloneria e scarsa scientificità, resterà comunque per quasi dieci anni l'unico testo in italiano ad analizzare le fonti storiche e letterarie cui Tolkien si era ispirato.


=== 1985 ===

Settembre: la Jaca Books pubblica Gli Inklings di Humphrey Carpenter, una "biografia multipla" del gruppo di amici che ruotava intorno a C.S. Lewis e del quale faceva parte Tolkien.


=== 1986 ===

Novembre: Rusconi pubblica i Racconti Ritrovati (primo libro della History of Middle-earth) nella traduzione di Cinzia Pieruccini.


=== 1987 ===

Ottobre: Rusconi pubblica i Racconti Perduti (secondo libro della History of Middle-earth) nella traduzione di Cinzia Pieruccini. Da ora in poi ogni tentativo di pubblicare in italiano i successivi libri della History si scontrerà con l'opposizione di Christopher Tolkien, e con l'alto costo dei diritti richiesti dalla casa editrice inglese.


=== 1989 ===

Novembre: Rusconi pubblica Immagini, a cura di Quirino Principe.


=== 1990 ===

Novembre: Rusconi pubblica le lettere di Tolkien curate dal figlio Christopher e da Humphrey Carpenter, con il titolo La Realtà in Trasparenza, nella traduzione di Cristina De Grandis.


=== 1991 ===

Ottobre: Rusconi pubblica Lo Hobbit Annotato a cura di Douglas Anderson.

Novembre: le Edizioni Ares pubblicano La Vita di J.R.R. Tolkien di Humphrey Carpenter, comunemente considerata la migliore biografia dello scrittore, con introduzione e note di Gianfranco de Turris. Nel 2002 la Fanucci lo ripubblicherà con un'introduzione di Oriana Palusci e note di Andrea Monda.

La ECIG pubblica La Spada e il Labirinto di Marco Paggi.


=== 1992 ===

La Nexus pubblica L'Ultima Canzone di Bilbo, nella traduzione di Mirko Tavosanis.

Novembre: a Bologna il cardinal Biffi partecipa al convegno "Nella Terra di Mezzo, realtà e Mito nell'opera di J.R.R. Tolkien", organizzato dal Circolo Culturale Enrico Manfredini. Molti commentatori considerano questo come l'inizio della "riconquista" cattolica di Tolkien.

Esce il primo numero di Terra di Mezzo, fanzine completamente dedicata a Tolkien.


=== 1994 ===

Gennaio: sull'onda del centenario tolkieniano del '92, a Udine viene formata la Società Tolkieniana Italiana.

Settembre: a San Marino si tiene la prima Hobbiton, festa della Società Tolkieniana Italiana.


=== 1995 ===

Aprile: Terra di Mezzo diventa la rivista della Società Tolkieniana Italiana.

L'editrice PIEMME pubblica L'Anello di Tolkien di David Day.


=== 1996 ===

Esce il primo numero di Minas Tirith, Rivista della Società Tolkieniana Italiana diretta da Gianfranco de Turris.


=== 1998 ===

Novembre: Rizzoli pubblica Roverandom, le avventure di un cane alato, nella traduzione di Francesca Bandel Dragone.


=== 1999 ===

Primavera: esce il primo numero di Endóre, LA rivista della Terra di Mezzo diretta da Franco Manni.

Settembre: Rusconi pubblica Le Avventure di Tom Bombadil in un'edizione bilingue, con una nuova traduzione di Isabella Murro e con la prefazione dell'autore finora inedita in Italia.

Dicembre: a cura della Società Tolkieniana Italiana, la Rusconi pubblica il Dizionario del Mondo Fantastico, un dizionario del mondo tolkieniano sulla falsariga della Complete Guide to Middle-earth di Robert Foster. Nel 2003 ne uscirà per i tipi Bompiani una nuova edizione riveduta e integrata, con il titolo Dizionario dell'Universo di J.R.R. Tolkien.


=== 2000 ===

La Rusconi, sull'orlo del fallimento, cede all'editrice Bompiani tutti i diritti sulle opere di Tolkien; nei due anni successivi Bompiani ripubblicherà l'intero catalogo tolkieniano della Rusconi.

Dall'unione fra l'Italian Tolkien Page e il mirror italiano di Ardalambion nasce il sito eldalie.it, che con gli anni diventerà una grande comunità elettronica.

Marzo: viene creato il newsgroup it.fan.scrittori.tolkien.

Maggio: a Roma si tiene il convegno "Il Viaggio della Compagnia verso il Terzo Millennio", organizzato da Azione Universitaria.

Ottobre: la Luni Editrice pubblica The Monsters and the Critics and Other Essays con il titolo Il Medioevo e il Fantastico, nella traduzione di Carlo Donà e con prefazione di Gianfranco de Turris. Nel 2003 sarà ripubblicato da Bompiani.


=== 2001 ===

L'editrice Àncora pubblica Tolkien, il mito e la grazia di Paolo Gulisano, che analizza Tolkien e la sua opera da un punto di vista marcatamente cattolico.

Novembre: la Ripostes pubblica Le radici non gelano di Stefano Giuliano, che studia i simbolismi del Signore degli Anelli, letto come una serie di discese agli inferi.


=== 2002 ===

Gennaio: con un mese di ritardo rispetto al resto del mondo viene proiettato in Italia La Compagnia dell'Anello, primo di tre film realizzati da Peter Jackson su Il Signore degli Anelli; Le due torri e Il ritorno del Re seguiranno rispettivamente nel gennaio del 2003 e nel gennaio del 2004.

Febbraio: Frassinelli pubblica Tolkien, il signore della fantasia, di Andrea Monda e Saverio Simonelli. Primi italiani a seguire le orme di Tom Shippey, si concentrano soprattutto sugli aspetti "filologici" dell'opera di Tolkien.

Aprile: Simonelli pubblica Introduzione a Tolkien, opera collettanea a cura di Franco Manni, che raccoglie articoli apparsi nei dieci anni precedenti su Terra di Mezzo e su Endóre.


=== 2002-2003 ===

Con il coordinamento della Società Tolkieniana Italiana, un gruppo di appassionati trascrive in formato elettronico, poi rivede e corregge la traduzione italiana del Signore degli Anelli e ne fa dono alla Bompiani.


=== 2003 ===

Gennaio: sul numero 10 di Minas Tirith viene pubblicata per la prima volta in Italia la prefazione che Tolkien scrisse alla seconda edizione inglese del Signore degli Anelli.

Marzo: su iniziativa della Società Tolkieniana Italiana nascono le famiglie tolkieniane, gruppi locali di appassionati di Tolkien sparsi in tutta Italia.

Settembre: Minimum Fax pubblica L'anello che non tiene di Lucio Del Corso e Paolo Pecere. Gli autori dichiarano di voler "liberare l'opera di Tolkien dalla morsa ideologica e dalle trasfigurazioni arbitrarie", e contestando le interpretazioni simbolico-tradizionali innescano un dibattito acceso.

Ottobre: Bompiani pubblica un'edizione dello Hobbit illustrata da Alan Lee, e l'edizione riveduta e corretta del Signore degli Anelli, integrata con la prefazione alla seconda edizione inglese e illustrata da Alan Lee. Le illustrazioni e le copertine sono quelle che Lee aveva disegnato per il centenario di Tolkien nel 1992.


=== 2002-2004 ===

Sono sempre più numerose le comunità elettroniche di appassionati di Tolkien: forum, mailing-list, newsgroup prendono il posto delle vecchie fanzine; non sono solo luoghi per socializzare, ma anche palestre di discussione e approfondimento in cui si formano i critici tolkieniani del futuro.


=== 2004 ===

Gennaio: Bompiani pubblica in versione economica l'edizione riveduta e corretta del Signore degli Anelli.

Gennaio: l'editrice Il Minotauro pubblica Paganesimo e Cristianesimo in Tolkien di Errico Passaro e Marco Respinti.

Marzo: l'editrice Simonelli pubblica J.R.R. Tolkien, Autore del Secolo di Tom Shippey, tradotto da un gruppo di traduttori vicini alla redazione di Endóre, con una lunga introduzione di Franco Manni.

Luglio: le edizioni Liberal pubblicano La verità su Tolkien, di Alberto Mingardi e Carlo Stagnaro: i due autori si scagliano contro ogni tentativo di appropriazione politica di Tolkien e della sua opera.

Ottobre: Bompiani pubblica un'edizione rivista e corretta delle Lettere di Babbo Natale, a cura di Marco Respinti.

Novembre: Bompiani pubblica edizioni rivedute e corrette dello Hobbit annotato (a cura di Oronzo Cilli) e del Silmarillion (a cura di Marco Respinti).


=== 2005 ===

Aprile: l'editrice Il Grafo pubblica Mitopoiesi, a cura di Franco Manni: il volume contiene i testi di conferenze tenute nei due convegni dedicati a Tolkien organizzati dalla rivista Endóre.

Luglio-Agosto: il Corriere della Sera pubblica in edicola cinque libri di Tolkien: La Compagnia dell'Anello, Le Due Torri, Il Ritorno del Re, Lo Hobbit, Il Silmarillion, I Racconti Ritrovati.

Settembre: Bompiani pubblica I Popoli di Tolkien (a cura della Società Tolkieniana Italiana).

Ottobre: Bompiani pubblica edizioni rivedute e corrette, con note e apparato critico, del Cacciatore di Draghi e del Fabbro di Wootton Major; entrambe le edizioni italiane sono a cura di Lorenzo Gammarelli.

Dicembre: l'editrice Marietti 1820 pubblica La Via per la Terra di Mezzo di Tom Shippey, tradotto da un gruppo di appassionati formatosi a partire dal newsgroup it.fan.scrittori.tolkien.


=== 2007 ===

Marzo: Marietti inaugura una nuova collana dal titolo "Tolkien e dintorni"; primo volume pubblicato è Schegge di luce di Verlyn Flieger.

Ottobre: Bompiani pubblica I Figli di Hurin, ultima fatica partorita da Christopher Tolkien. Marietti pubblica Tolkien e la Grande Guerra di John Garth.


Home Page
Home Page
Bibliografia
Bibliografia

Soronel Questa pagina è stata realizzata da:
Soronel l'Araldo