Il vangelo secondo Tolkien

Dalla Terra di Mezzo alla teologia pop

Copertina

di Stefano GIANNATEMPO
Prefazione di Enrico Benedetto
Torino, 2014, Claudiana
ISBN: 978-88-7016-986-7
Br, dim. [hxl]: 210x145, pagine: 112, prezzo: € 11,50
Copertina: Vanessa Cucco



Note di copertina

Che c'entra J.R.R. Tolkien, professore a Oxford e autore del celebre Il Signore degli Anelli e di altre note saghe di sapore neopagano, con la Bibbia? Non è uno scrittore di libri fantasy?
E se dietro le sue opere dalle tonalità fiabesche ci fossero modelli di riscrittura biblica e, addirittura, di catechesi da utilizzare nella pastorale giovanile, e non solo? Specie per gli habitués delle pagine bibliche, non di rado coinvolti nel circolo dell'abitudine che rende anche la Bibbia testo apparentemente già noto e acquisito, Tolkien riserva interessanti sorprese, ma «Dobbiamo pulire le nostre finestre, in modo che le cose viste con chiarezza possano essere liberate dalla tediosa opacità del banale».


Indice

    Prefazione
    Avvertenze
    
    Prima parte - John Ronald Reuel Tolkien tra letteratura e teologia
    1. Chi è Tolkien: superare i luoghi comuni
    2. Dobbiamo pulire le nostre finestre
    
    Seconda parte - Tracce di evangelo nella Terra di Mezzo
    3. Il Silmarillion, il Pentateuco di Tolkien
    4. Lo Hobbit, ovvero storia, sapienza e profezia
    5. Il Signore degli Anelli, un lungo Nuovo Testamento
    
    Terza parte - Teologia popo: istruzioni per l'uso
    6. Che cos'è la teologia pop
    7. Teologia pop e catechesi
    
    Bibliografia
    Ringraziamenti

Home Page
Home Page
Bibliografia
Bibliografia
JRR Tolkien
J.R.R. Tolkien
Libri
Elenco Libri su Tolkien
Autori
Elenco Autori
Riviste
Elenco Riviste
Riviste
Forum

Soronel Questa pagina è stata realizzata da:
Soronel l'Araldo