Il momento della partenza

Analogie e differenze tra gli esempi di Manzoni e Tolkien

Copertina

di Michele NIGRO
2012, laRecherche.it (eBook 103)
ISBN: n.i.
eBook, dim. [hxl]: n.i., pagine: 36, prezzo: n.i.
Copertina: Roberto Maggiani



Note di copertina

La semplicità di questi personaggi creati dalla fantasia di Manzoni e Tolkien rende necessaria l’intermediazione (e non solo per fini narrativi) di figure importanti e trasversali come fra’ Cristoforo e Gandalf: il primo, strumento della Provvidenza, è il ‘padre spirituale’, il ponte tra Dio e la ‘povera gente’, è colui che non compie magie ma ‘combatte’ il nemico ricordandolo nelle sue preghiere; Gandalf è un vecchio saggio, uno ‘stregone’ (nell’accezione più esoterica e sapiente del termine) che conosce la Natura (umana, sovrumana e soprannaturale), interpreta i segni, consulta antichi testi, conosce lingue dimenticate, combatte il nemico utilizzando una conoscenza che non traspare mai se non nei momenti drammatici della ricerca.


Indice

    Esergo
	
	Introduzione. Due partenze distanti un secolo
	È tutta una questione di quest!
	COs'è dunque la quest?
	Fra' Cristoforo e Gandalf "iniziatori"?
	I "ricercatori" Renzo Tramaglino, Lucia Mondella e Frodo Baggins
	Il momento della partenza
	Addio!
	Fuggire "da" e fuggire "verso": un differente approccio alle "due torri" del Male
	Bibliografia
	
	NOTE SULL'AUTORE

Home Page
Home Page
Bibliografia
Bibliografia
JRR Tolkien
J.R.R. Tolkien
Libri
Elenco Libri su Tolkien
Autori
Elenco Autori
Riviste
Elenco Riviste
Riviste
Forum

Soronel Questa pagina è stata realizzata da:
Soronel l'Araldo