Politicamente scorretto

Diario out 1988-1994

Copertina

di Gianfranco DE TURRIS
Milano, 1996, Terziaria (Testimoni 3)
ISBN: 88-86818-11-4
Br, dim. [hxl]: 220x140, pagine: 256, prezzo: Lit. 32000
Copertina: Gabriele Marconi



Note di copertina

Alla fine del millennio imperversa in Italia il «politicamente corretto». Definizione importata, come spesso avviene, dagli USA essa indica peraltro un atteggiamento già noto, ma lo riveste di una patina nobile. Il termine si riferisce infatti eufemisticamente ad una mescolanza ben dosata di ipocrisia intellettuale e di conformismo politico, in base alla quale cose, fatti e persone non possono essere chiamati o definiti con i loro veri nomi, ma per essi si deve trovare un'altra formula che sia, appunto, «politicamente corretta», accettata dai nuovi perbenisti della intellettualità progressista, dai guru della cultura cattocomunista. È dunque, per una mera questione di anticonformismo esistenziale e di sopravvivenza mentale, è vitale essere politicamente scorretti.
Come i testi che presenta questo volume e che riuniscono una serie di argomenti che, a cavallo tra gli Anni Ottanta e Novanta, fanno capire come si sia passati - senza quasi modifiche - da un mondo dominato dallo scontro frontale dei due «blocchi» Est-Ovest ad un mondo solo apparentemente dominato dalla liberal-democrazia occidentale. con particolare riferimento alla situazione italiana nei suoi aspetti che principalmente riguardano la cultura ed il costume, i mass media e le mode, le protervie e gli inganni di un sistema di potere che pretende di essere «democratico» e lo è solo in apparenza.
«Gianfranco de Turris», scrive Marcello Veneziani nella sua presentazione, «è un campione coerente, non pentito, orgoglioso direi, del "politicamente scorretto": è per vocazione un oppositore, uno spirito controcorrente e probabilmente si trova più a suo agio ora che fino a qualche mese fa, quando si vociferava l'esistenza di una destra al governo. Gli scritti che qui ha voluto raccogliere io li ho quasi tutti conosciuti appena sfornati dalla sua Olivetti, avendoli pubblicati in Pagine Libere. Sono lo specchio di un itinerario lineare, limpido, fedele alle amicizie e alle inimicizie, soprattutto di autori e filoni che ama o che avversa. Evola, Tolkien, la fantasy tra i primi. Eco, Moravia e la vulgata progressista-antifascista fra i secondi. Le pagine che seguono sono un viaggio attraverso gli anni che hanno cambiato l'Italia, dalla caduta del comunismo alla ricaduta nel continuismo. Un viaggio intellettuale e polemico in quella che De Turris definisce "una dittatura del conformismo", denunciando la "mancanza di una vera democrazia culturale in Italia"».


Indice

    Presentazione
    IL «POLITICAMENTE CORRETTO» E I SUOI NEMICI
    di Marcello Veneziani
    
    NOTA A MARGINE
    
    PROLOGO
    Dialogo d'un venditore d'alamanacchi e d'un passeggere
    
    Capitolo primo
    USI E COSTUMI
    La vendetta di Starace
    AIDS, malattia simbolo di un'epoca
    Sesso sfrenato
    E l'horror si fece cronaca
    L'impronta sbiadita
    La religione del computer
    La stupidità telematica
    Giocare per vivere
    Gli Elfi nella metropoli
    
    Capitolo secondo
    MASS & MEDIA
    Pubblicitàfin dentro l'anima
    Sua Maestà l'Informazione
    La pesca e la TV
    La Destra sconta ancora gli errori degli anni 70
    
    Capitolo terzo
    DOPO L'«EGEMONIA CULTURALE» COMUNISTA
    Le nuove civetterie editoriali
    Nel regno dei libri qualcosa è cambiato
    Ma la satira non è solo «di sinistra»
    Guerra civile nella Repubblica delle Lettere
    Nazismo esoterico
    La Sinistra magica
    Viaggio nell'Utopia
    La rivincita dell'Immaginario
    Quando il Potere non tollera la Fantasia
    
    Capitolo quarto
    VACCHE SACRE E MOSTRI PROFANI
    Un sognatore contro il mondo moderno
    La riabilitazione pelosa di Tolkien
    Il Cardinale e il Professore
    Evola e Tolkien padri della Lega?
    Asimov, quel tuttologo mercenario
    Il pozzo (e il pendolo) del Doktor Eco
    La «discesa agli inferi» di Pier Paolo Pasolini
    Il «cuore magico» di Alberto Bevilacqua
    Notturno a Venezia con Evola, Guénon, Eliade
    Guido Morselli, vittima dell'industria culturale
    Il sonno della Storia genera mostri
    La «rivoluzione conservatrice» di Adriano Romualdi
    Gli uomini e le rovine elettroniche degli Anni 90
    
    capitolo quinto
    DAL MICROMONDO AL MACROMONDO
    Afghanistan e Vietnam: due imperialismi in rotta
    Neo-capitalismo, fase suprema del comunismo
    Conservatori di tutto il mondo, unitevi!
    De profundis per il comunismo
    Gorby in vendita
    La tenaglia che stringe la Storia
    Bandiere, statue e simboli
    Il mago e il politico
    Quella magica formula dell'antifascismo
    
    EPILOGO
    Per un glasnost italiana
    
    NOTA IN CALCE

Home Page
Home Page
Bibliografia
Bibliografia
JRR Tolkien
J.R.R. Tolkien
Libri
Elenco Libri su Tolkien
Autori
Elenco Autori
Riviste
Elenco Riviste
Riviste
Forum

Soronel Questa pagina è stata realizzata da:
Soronel l'Araldo