Il drago come realtà

I significati storici e metaforici della letteratura fantastica

Copertina

di Silvana DE MARI
Milano, 2007, Salani Editore
ISBN: 978-88-8451-619-0
Br, dim. [hxl]: 205x135, pagine: 150, prezzo: € 10,00
Copertina: Gianni De Conno



Note di copertina

Da tempo immemorabile la narrazione fantastica ha sempre toccato, in tutte le sue forme, corde profonde nell'uomo. Dalla fiaba tramandata per generazioni e raccontata alla famiglia riunita davanti al focolare al poema epico, lontana eco di gloriose battaglie e indimenticabili eroi, alla letteratura fantasy del Signore degli Anelli o di Harry Potter, cone le sue metafore sfuggenti e le sue suggestioni cangianti emutliformi, il fantastico si è sempre posto come infinito e prezioso deposito di archetipi dell'immaginario.
Silvana De Mari, che si è imposta a livello internazionale tra i grandi scrittori di fantasy con L'Ultimo Elfo, ma che è anche psicoterapeuta e medico di professione, adoperando con successo gli strumenti propri del suo mestiere prova ad analizzare il perché dell'impatto sempre crescente della letteratura fantastica sulle società: attraverso la neurobiologia, la psicologia, l'antropologia e, perché no, la politica, l'autrice traccia infatti una mappa ideale della storia dell'Uomo e della cutlura, realizzando una guida originale e definitiva sul passaggio tra fiaba, fantasy e realtà attuale.


Indice

    1. Poemi epici e omologhi neurobiologici
	2. Favole
	3. Fiabe
	4. Significati storici e metaforici delle fiabe
	5. Neurobiologia del miracolo, dell'effetto placebo, dell'ipnosi e dell'ascoltatore di fiabe
	6. Streghe, Orchi e Draghi
	7. Biancaneve e Cenerentola. Le Belissime
	8. Le fiabe atroci
	9. Fiabe contemporanee: brutti anatroccoli, sirene, imperatori in mutande, burattini, elefanti. Scarafaggi
	10 La letteratura fantasy

Home Page
Home Page
Bibliografia
Bibliografia
JRR Tolkien
J.R.R. Tolkien
Libri
Elenco Libri su Tolkien
Autori
Elenco Autori
Riviste
Elenco Riviste
Riviste
Forum

Soronel Questa pagina è stata realizzata da:
Soronel l'Araldo