Il fantastico e il mistero

Storie di fate, folletti, giganti, guaritori e prodigi nelle tradizioni popolari

Copertina

di Giovanna SALVIONI
Con un contributo di Antonella Caforio
Milano, 1988, Xenia (i libri della clessidra)
ISBN: n.d.
Br, dim. [hxl]: 210x140, pagine: 202, prezzo: Lire 22000
Copertina: n.a.



Note di copertina

Nessun uomo e nessuna cultura si sono mai accontentati della sola realtà circostante così come appare: il loro interesse è sempre andato al mistero, a quella realtà invisibile che è il «doppio» di tutto ciò che è visibile. Questo interesse ha popolato le realtà più quotidiane (la casa, l'orto, la stalla, i campi...) di presenze straordinarie e quando il mistero si è presentato così fitto da confondersi con l'angoscia, ha riplasmato alcune realtà in modo da esorcizzarla.
Ecco allora succedersi, nella pagine di questo libro, straordinarie creature, Nani e Folletti, Fate, Elfi e Giganti in eterna tenzone con gli umani; usanze collegate alla morte che ne assicurano la continuità affettiva nel gruppo familiare; idee sulla malattia che ripropongono tutta una concezione del cosmo e della vita; infine, una raccolta di racconti «di paura», nei quali l'ambivalenza dei sentimenti umani e la poliedricità della fantasia popolare emergono con prepotente evidenza.


Indice

    CAPITOLO I
    Presenze straordinarie e quotidiane: Elfi, Nani, Folletti, Giganti, Fate...
    
    CAPITOLO II
    Il sottile piacere della paura: apparizioni e racconti di morti e di prodigi
    
    CAPITOLO III
    La morte e lo scherzo
    
    CAPITOLO IV (Antonella Caforio)
    Malattia, medicina, tradizione
    
    BIBLIOGRAFIA

Home Page
Home Page
Bibliografia
Bibliografia
JRR Tolkien
J.R.R. Tolkien
Libri
Elenco Libri su Tolkien
Autori
Elenco Autori
Riviste
Elenco Riviste
Riviste
Forum

Soronel Questa pagina è stata realizzata da:
Soronel l'Araldo