A conti fatti beati i matti

i goliardi letterari

Copertina

di Franco RESSA
Valentano (VT), 1999, Scipioni (Curiosità 52)
ISBN: n.d.
Br, dim. [hxl]: 155x110, pagine: 64, prezzo: Lire 4000
Copertina: Nives Manara



Note di copertina

A conti fatti beati i matti!
Così terminava il poeta toscano Giuseppe Giusti la composizione Le memorie di Pisa, nelle quali descriveva la sua scapestrata e felice vita durante il periodo degli studi universitari.
Tanti sono invece quelli che, pur essendo stati giovani, confessano di non essersi mai veramente divertiti perché già "impegnati", o perché trascinati dall'andazzo a rinchiudersi in assordanti discoteche.
Essere giovani significa far maturare il proprio sesso, ma anche la propria mente, liberarla dalle consuetudini, dalle imposizioni, e far nascere quel senso di critica e di irrisione che se non è coltivato negli anni verdi lascia posto, nella maturità, ad un grigio conformismo.
Ecco qui una scelta di liberi spiriti goliardici che si esprimono con sapore della vera libertà: un volumetto di preziosità, tra le quali si scopre chi è il vero autore della famosa Ifigonia e che la scoreggia allunga la vita.


Indice

    La goliardia è cultura e spregiudicatezza
    Neoclassicismo: Hertz De Benedetti
    Romanticismo: Giuseppe Giusti
    Decadentismo: Angelo Anselmi
    Crepuscolarismo: Nino Oxilia
    Fantasy:
        Carlo Lorenzini Collodi
        John Ronald Reuel Tolkien
            Il regalo
    Futurismo: Ovidio Borgondo "Cavur"
    Newage: Luciano De Crescenzo

Home Page
Home Page
Bibliografia
Bibliografia
JRR Tolkien
J.R.R. Tolkien
Libri
Elenco Libri su Tolkien
Autori
Elenco Autori
Riviste
Elenco Riviste
Riviste
Forum

Soronel Questa pagina è stata realizzata da:
Soronel l'Araldo