Il Cerchio Magico

Il romance nella tradizione letteraria inglese

Copertina

di: Enrico GIACCHERINI
Roma, 1984, Edizioni di Storia e Letteratura (Letture di pensiero e d'arte 64)
ISBN: n.d.
Br, dim. [hxl]: 205x128, pagine: 184, prezzo: Lire 12000
Copertina: (non attribuita)



Indice

    Premessa
    
    I.   Storia, simbolo, mito
    
    II.  Sir Gawain and the Green Knight: il cavaliere emancipato
    
    III. La tradizione luminosa
    
    Indice dei nomi e delle opere

Il commento di Soronel

Il libro è formato da tre saggi. Nel primo l'autore parla del romance nella letteratura inglese dandone una definizione "verticale" (come individuare il romance per ascendenza storica) ed una "orizzontale" (come individuare il romance nella letteratura contemporanea), e poi cerca di ricollegarlo al mito per il tramite del simbolo. Il secondo saggio è un'interpretazione di Sir Gawain and the Green Knight come metafora dell'uomo che abbandona la casa del padre per diventare autonomo, e a dire il vero mi ha convinto poco. La terza parte del libro riguarda Tolkien ed il Lord of the Rings, che Giaccherini legge attraverso il filtro di tre saggi tolkieniani: Beowulf: the monsters and the critics, On fairy stories, e The homecoming of Beorhtnoth.

A pagina 53 Giaccherini parla del proprio metodo di analisi critica.

"Un'impostazione critica siffatta - non è forse superfluo precisare - non può in alcun modo pretendere, al pari di qualsiasi altra, di candidarsi quale l'unica valida tra le tante possibili. Lungi dall'affrontare, e tanto meno dall'esaurire, tutti i livelli del testo letterario che ne costituisce l'oggetto, essa tende a portare in superficie le motivazioni profonde, i temi fondamentali che ne sottendono la imagery, i modelli narrativi impliciti nel testo, piuttosto che a valutare e rendere conto dei meriti «artistici», se con questa espressione intendiamo la capacità dell'autore di dare a quei contenuti latenti una esteticamente compiuta per mezzo di strutture verbali e retoriche assunte dalla tradizione e continuamente rinnovate nell'atto poetico.
È indispensabile, allo stesso tempo, sottrarsi al pericolo, sempre incombente su ogni esegesi letteraria di tipo simbolico, che consiste nel privilegiare il «frutto» ai danni del «guscio», o, in altri termini, nel negare ogni rilevanza ai contenuti manifesti, alla litera del testo. Come osserva D.S. Brewer, nell'interpretazione letteraria «the latent may well govern the manifest content, but it is the manifest which realises the latent and gives it some uniquely interesting force»."

Secondo me questi due paragrafi, da soli, già valgono il prezzo del libro.


Home Page
Home Page
Bibliografia
Bibliografia
JRR Tolkien
J.R.R. Tolkien
Libri
Elenco Libri su Tolkien
Autori
Elenco Autori
Riviste
Elenco Riviste
Riviste
Forum

Soronel Questa pagina è stata realizzata da:
Soronel l'Araldo